disturbi tv

Disturbi alle immagini o audio che “salta”, ecco i possibili problemi di ricezione

Quando si presentano problemi di ricezione, il più delle volte pensiamo a un guasto relativo all’antenna, in realtà la più alta percentuale di questi disturbi è legata alla qualità del cavo dell’antenna. Una cosa che molti non sanno è che, solitamente, i cavi più spessi considerati meno flessibili riescono a garantire una migliore qualità, correlata a una minore perdita del segnale. Ci sono, invece, altri cavi d’antenna inevitabilmente meno resistenti, questi se si piegano soprattutto in prossimità del connettore alla tv possono danneggiarsi, perdono di “sensibilità” e subiscono un fastidio su tutte le interferenze ambientali. E’ per questo che la maggior parte dei problemi è legata al cavo, proviamo a cambiarlo utilizzando sempre uno di qualità per evitare questi problemi.

Il vostro segnale d’antenna passa per un decoder o un registratore HDD e non la tv? Questo può essere un’altra possibile problematica se il segnale non viene trasmesso come dovrebbe, sia in audio che in video. C’è la possibilità, infatti, che i dispositivi in uso possano attenuare se non letteralmente bloccare il segnale dell’antenna in modalità standby, questo in virtù delle impostazioni di risparmio energetico impostate, per verificare se il problema è correlato a tutto questo potete provare a collegare il cavo a una tv che non ha bisogno di decoder, così da capire dove si verifica il “calo” o l’interruzione del segnale. E’ bene risintonizzare sempre i canali tv per una migliore verifica.

Interessante vero? Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su print
Condividi su email

Potrebbe interessarti anche...

support

ASSISTENZA TECNICA